Chirurgia Grafica

Disegno, Elaborazione grafica e Fotoritocco

Correlazione visite-soggetto (soggetto di una foto)

Posted by KaJu su 27 dicembre 2013

Esistono un’ infinità di tipologie diverse di foto, in questa mia breve riflessione però mi riferirò solo a quelle che hanno come soggetto l’ essere umano. Tutti ci siamo chiesti almeno una volta: “C’è una correlazione tra il soggetto umano scelto per una foto e il feedback che questa ha ottenuto in termini di visite (popolarità) e apprezzamento di vario genere?“. La risposta è ovvia: “Cazzo, se c’è!!“.

Osservando migliaia di foto e studiandone il feedback avuto, posso stilare questo semplice graditometro per soggetti umani:
1° Shemale (femmina con cazzo). Il termine esatto è “transgender” femmina mentalmente in corpo maschile;
2° Femmina di uomo (comunemente detta femmina);
3° Maschio di uomo (comunemente detto maschio).

Parlando in maniera schietta e precisa come sono abituato, affermo senza ombra di dubbio che la capacità del fotografo quando il soggetto è gradito alla massa osservante, è scarsamente rilevante.
La scelta del soggetto umano da fotografare ha un’ importanza nettamente superiore a quella dei parametri tecnici adottati per lo scatto. Un fotografo abile a gestire la luce e apparecchiature varie, sarà sempre svantaggiato (dal punto di vista delle visite ottenute) rispetto ad un altro privo di esperienza, se il soggetto umano scelto non è all’ altezza del concorrente.

Se il soggetto umano scelto dal concorrente è una femmina nuda, nessuna capacità fotografica ti consentirà di dominarlo se non la scelta di ricorrere ad un soggetto almeno del medesimo potenziale dell’ altro.
In definitiva le foto di femmine nude (ma anche di shemale nude o maschi nudi) non devono essere considerate rappresentative dell’ abilità del fotografo, in quanto l’ osservatore (chiunque sia) è consciamente ed inconsciamente influenzato dalla natura stessa del soggetto che vede. L’ unico modo per giocarsela ad armi pari consisterebbe nel paragonare foto scattate da persone diverse al medesimo soggetto.
Foto1
Un qualsiasi contesto in cui è possibile ricorrere all’ uso di foto a soggetto umano (nudo), è squilibrato, a sfavore di tutti quelli che amano concentrarsi sui tecnicismi fotografici, o concept creativi, e non sul soggetto rappresentato.
Foto2
Nel caso però si voglia puntare a massimizzare le visite, allego uno schema utile in fase di scelta del soggetto da fotografare:
Foto3

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: